Corro per perdere

Mi alleno

Più di te

Mentre in festa

Corro

Corro di notte

Il giorno da solo

Fatto per te

Corro contro il fiume

Corro dentro il mare

Nel deserto

Nel vento dell’impossibile

Corro di fame

Corro da sola

Quello mi tira

Guardandomi tra le gambe

Mi libero di corsa

Poi,

Salgo le montagne

Corro contro la crudeltà

I limiti

Ma corro svantaggiata.

Tutti partiamo

dalla stessa riga,

Alice corre

Con un padre potente

Non lo vede nessuno

Mentre lei corre

Io lo vedo

Alberto viene dal nord

Quello si vede

Ma lui

nessun’ graffio

Dall’infanzia

Non sa la fame

Figlio della possibilità

Che nessuno vede

Ma tutto era lì

Salvo corre

Da uomo

Forza e rispetto

Parla per dire

Ma tutti ascoltano

Di un martire

Giada porta il nome

Non ha altre qualità

Ma la conducono

Corri col tuo nome

Al di sopra di noi…

Si parte

La gara dell’uguaglianza

Nessuna equità

Loro corrono

Per vincere

Io corro

Per arrivare

Corro per correre

Loro per diventare

Io per essere

Corro preparata

Corro con le mie cicatrici

Quasi senza gambe

Sicuramente senza luci

Ma ho già corso nel buio

E ho imparato

A chiamare il vento

Anche senza gambe

Correrò con le mai

Io corro per vivere

Corro dal nulla

Sarà comunque vincita

Malgrado la partenza

Dalla stessa riga

Diverse

Vincite

Corro contro i limiti
Vincite personali

2 thoughts on “Corro per perdere

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s